Ivan Illich nel suo Elogio della bicicletta, poneva come simbolo di modernità proprio le due ruote, mezzo che a suo avviso caratterizzava la libertà di scelta dell’individuo sulla tecnologia. Potrei andare in macchina, ma scelgo la bici come strumento di confronto tra me e il mondo.
Paolo Sorrentino è passato in pochi anni da giovane regista innovativo a criticato interpretate della nuova regia internazionale, passando attraverso un Oscar, una serie televisiva di grandissimo successo e un’attenzione internazionale sempre crescente. Un successo frutto del mix naturale di tradizione italiana (vera o presunta), estetismo classico, buoni contenuti e una chiave di lettura della realtà colta e visionaria.

About

Zeta è il nostro modo di stare al mondo. Un magazine di sport e cultura; storie e approfondimenti per scoprire cosa si cela dietro le quinte del nostro tempo,