June 4: My Testimony non è solo un'autobiografia; è anche un potente richiamo alla memoria collettiva. Liao sottolinea l'importanza di ricordare gli eventi del 4 giugno 1989 e di continuare a parlare contro le ingiustizie. La sua storia è un promemoria delle lotte di molti altri dissidenti che hanno combattuto contro il regime comunista e che continuano a farlo.
Nel corso della sua carriera lui, forse più di chiunque altro, ha tentato di incarnare i principi ideologici che un tempo rendevano il punk rock qualcosa di assolutamente innovativo e desiderabile: sentirsi una vera alternativa allo stanco mainstream.
In un paese magico e incontaminato, il Tibet, una donna, Alexandra David-Néel, si avventura per raggiungere Lhasa, la capitale. È l’autunno del 1920. Alexandra intraprende un cammino difficile, sopportando fame, sete e freddo, superando imprevisti e ostacoli continui, travestita da mendicante tibetana. Niente e nessuno riuscirà a fermare questa donna che, a piedi ed elemosinando, con eroica e ammirevole lentezza, raggiungerà dopo tre anni la meta prefissata. Sarà la prima donna europea ad entrare nella città proibita agli stranieri.

About

Zeta è il nostro modo di stare al mondo. Un magazine di sport e cultura; storie e approfondimenti per scoprire cosa si cela dietro le quinte del nostro tempo,